Su scala industriale, il trattamento dell’acqua prevede la progettazione e implementazione di un impianto di depurazione e una serie di procedure volte a garantire un flusso continuo di acqua trattata da utilizzare in un impianto industriale. Il trattamento delle acque industriali svolge un ruolo fondamentale nella protezione dai rischi e dall’aumento dei costi operativi, nonché nella sostenibilità della vostra attività. Un trattamento dell’acqua mal gestito può portare alla corrosione di apparecchiature costose, nonché a produrre un prodotto poco brillante e innumerevoli altri (costosi!) problemi.

depurazione acque

Come funziona il trattamento delle acque industriali per migliorare la composizione delle acque industriali nella tua struttura

Qual è lo scopo del trattamento delle acque industriali?

La depurazione ed il trattamento delle acque industriali è un processo utilizzato prima di determinati processi industriali o dopo determinati processi industriali, come la depurazione delle acque reflue. Ad esempio, la tua azienda potrebbe avere acqua che deve essere trattata prima di essere inviata a una caldaia o a una torre di raffreddamento. Altri usi del trattamento delle acque industriali riguardano l’industria alimentare e delle bevande per l’acqua che è di per sè uno degli ingredienti, o il trattamento dell’acqua di processo in uno stabilimento automobilistico per il riutilizzo o lo smaltimento.

Descrizione dei trattamenti delle acque industriali

La gestione del trattamento delle acque su scala industriale prevede una serie di processi. Sebbene non tutti i processi chimici dell’acqua richiedano ciascun processo, è importante essere consapevoli delle opzioni a disposizione. L’obiettivo è ridurre al minimo il rischio in ogni fase di qualsiasi processo industriale a base acqua. I metodi comuni di trattamento delle acque industriali sono:

     

      • Filtrazione

      • Addolcimento

      • Dealcalizzazione

      • Osmosi inversa

      • Nanofiltrazione

      • Scambio ionico

    La filtrazione acqua industriale ha lo scopo di rimuovere sedimenti, materiale organico e torbidità. Molto importanti in ambito professionale sono i sistemi di demineralizzazione e i sistemi filtraggio acqua  che consentono di rimuovere ferro, i filtri deferrizzatori. L’addolcimento rimuove la durezza presente nell’acqua. Da qui, la dealcalinizzazione riduce l’alcalinità per ridurre al minimo l’accumulo di calcare a valle. Sebbene possa essere sufficiente per alcune applicazioni, questo processo è spesso considerato una soluzione antiquata a causa degli elevati costi operativi e della mancanza di efficacia universale.

    Due trattamenti opzionali che possono fornirti il giusto grado di trattamento delle acque industriali includono la nanofiltrazione e l’osmosi inversa. La nanofiltrazione consente la rimozione di batteri e durezza, mentre l’osmosi inversa industriale farà un ulteriore passo avanti e rifiuterà una percentuale significativa dei solidi totali disciolti.

    Lo scambio ionico è un processo chimico in cui alcuni ioni (indesiderati) vengono scambiati con altri, determinando una nuova e più adatta chimica dell’acqua.

    Scegliere il giusto tipo di trattamento delle acque industriali

    I metodi di trattamento delle acque industriali illustrati sono tutti strumenti preziosi per il trattamento dell’acqua per uso industriale. Comprendendo il concetto generale di come funziona il trattamento delle acque industriali, è possibile applicare questi processi per purificare l’acqua in modo efficace. Se desideri ricevere una valutazione dell’acqua o consigli su la depurazione delle acque da uno dei nostri esperti dell’acqua, visita la nostra pagina dei contatti.